Gentili pazienti, come da disposizioni governative, tutti gli studi dentistici devono attenersi alla cura delle sole urgenze indifferibili, per evitare di propagare il virus e sovraccaricare il sistema sanitario. In attesa della riapertura  ci stiamo attrezzando per attuare tutte le possibili migliorie per ridurre il rischio di contagio per pazienti ed operatori. Siamo in attesa dei nuovi protocolli operativi per attuare  le nuove disposizioni in materia. Alla riapertura, per un criterio di precauzione, si ricevera’ previo appuntamento telefonico ma sara’ importante evitare di anticipare gli appuntamenti per non creare assembramenti in sala d’attesa, evitare di recarsi in studio direttamente, o di farlo qualora si abbia febbre, malessere o tosse : all’ingresso verificheremo la temperatura di ogni paziente, i pazienti con temperatura superiore a 37,3 gradi verranno rimandati per un periodo di osservazione da stabilirsi. In studio ci si dovra’ recare dotati di mascherina chirurgica, anche in stoffa.Gli adulti dovranno  recarsi in studio senza accompagnatori. Ai minorenni è concesso un unico accompagnatore che aspettera’ in sala d’attesa.  Una volta giunti in studio dovra’ essere compilata una nuova anamnesi, anche per pazienti gia’ in cura e firmata. Inizialmente gli appuntamenti saranno ridotti in numero, per permettere un adeguato tempo di riordino di sala attesa e ambienti operativi. I pazienti in cura verranno tempestivamente contattati alla ripresa, per la continuazione delle cure in sospeso. Una volta in studio verrete istruiti sulla condotta da tenere e sulle cose da fare prima dell’ accesso alla  sala operativa. Sappiate che stiamo lavorando per voi anche da casa, aggiornandoci continuamente sulle informazioni che vanno aggiungendosi di giorno in giorno su questo nuovo virus,  rifornendoci di dispositivi di protezione individuali adatti, ci stiamo informando sulle migliori sistematiche di gestione dell’ambiente, ambiamo acquistato depuratori dell’aria dotati di filtri HEPA e attendiamo ulteriori disposizioni per continuare a curarvi in sicurezza. Nel frattempo, confidiamo che stiate mantenendo la distanza interpersonale di almeno 1 metro, indossando  sempre mascherine di protezione in pubblico (ricordate: se con valvola, dovete coprirla con una seconda mascherina per evitare di infettare chi vi sta’ accanto), abbondando con lavaggio accurato delle mani ( acqua e sapone vanno benissimo) e soprattutto che siate tutti in salute.Arrivederci a presto.