Nei nostri studi i piani di trattamento ed il relativo piano di spesa sono sempre scritti e dettagliati, le nostre parcelle sono esposte al pubblico.

La decisione di rendere pubblici i listini e’ data dal fatto che spesso vengono fatti passare come “low cost” trattamenti che non lo sono, o utilizzati pochi “prezzi lucciola” per attrarre i pazienti, mentre andranno poi integrati da voci supplementari normalmente comprese.


Spesso i costi delle corone vengono pubblicizzati escludendo voci necessarie come impronta, cementazione ecc


Le nostre parcelle includono tutto quanto necessario per eseguire la prestazione protesica; senza contare che a volte e’ possibile risolvere situazioni con soluzioni non protesiche, il che, oltre che meno costose le rende anche piu’ conservative ( maggior risparmio di struttura dentale): spesso è possibile ricorrere ad intarsi indiretti anziche’ corone totali.


Per quanto concerne le convenzioni, non pratichiamo convenzioni dirette perchè siamo contrari al fatto che i pazienti debbano acccettare di farsi curare da chi ha la convenzione anziche’ da chi ha la loro fiducia ma soprattutto perche’ l’idea di far pagare diversamente la stessa prestazione a pazienti dello stesso studio ci pare ingiustificabile.


Le parcelle complete sono esposte e disponibili in ogni studio.